Yogashape NUOVO

Yogashape è uno stile dinamico, focalizzato sulla postura, l’equilibrio e rinforzato da pesi.

Ho ideato Yogashape in un particolare momento della mia vita in cui era diventato necessario per me ottenere in poco tempo il massimo dei risultati: è nato così il mio metodo che, grazie all’ausilio dei pesetti, garantisce intensa tonificazione muscolare oltre a stretching ed equilibrio psicofisico.

 

 


Postura

Uno degli obiettivi principali è il miglioramento della postura attraverso la respirazione consapevole e l’allungamento della colonna.

Una postura aperta ed eretta costituisce il punto di partenza e di arrivo della pratica di Yogashape.

 


Utilizzo di pesi

Vengono utilizzati pesi leggeri, massimo 1,5 kg per braccio e per gamba, per intensificare la contrazione e coinvolgere le fibre del muscolo in profondità.

Nello yoga infatti, rimanendo fermi in una posizione, si svolge un’attività di tipo isometrico, in cui la variabile è data dalla durata della posa. Ciò produce come risultato l’aumento della resistenza del muscolo alla forza di gravità, senza agire sulla massa.
Se alla forza di gravità si aggiunge un peso si ottiene un risultato decisamente migliore!

 

 

 

In Yogashape ci sono sequenze fisse e variabili

Sequenze fisse

Le sequenze FISSE sono due e si praticano all’inizio di ogni lezione: il RISCALDAMENTO, con cui si allunga la colonna e si prepara il corpo alla flessione, rotazione ed estensione, e l’INTRODUZIONE, che guida il praticante ad approcciare l’essenza dello Yoga, l’unione tra corpo e mente.

Le sequenze fisse sono importanti in quanto con la pratica costante vengono memorizzate e quindi eseguite automaticamente: libera dallo sforzo mnemonico, la mente può facilmente immergersi nel flusso del movimento e del respiro.

Inoltre, praticare una sequenza fissa permette di cogliere facilmente le trasformazioni che avvengono in ogni parte del corpo: ci si accorge che in quella posizione ora ci si flette o ci si allunga un po’ di più, superati alcuni limiti ci si può spingere più in profondità.

 

Sequenze variabili

Le sequenze VARIABILI cambiano di lezione in lezione e a seconda del focus si distinguono a grandi linee tra sequenze per BRACCIA E SPALLE, PER GAMBE E GLUTEI, SCHIENA..

Le sequenze variabili sono importanti perché vanno ad interessare diverse parti del corpo a rotazione, in modo che ogni lezione possa avere un focus differente. 

La variazione permette al praticante di conoscere meglio il proprio corpo, rispondendo ad un’esigenza di cambiamento.

 


A chi si rivolge

Yogashape si rivolge a persone di natura dinamica, amanti del fitness, che sentono la necessità di aggiungere al proprio allenamento i benefici derivanti dallo Yoga.

 

Social Share Buttons and Icons powered by Ultimatelysocial